L’incubo di molti si chiama maturità: le novità di quest’anno!

Ci risiamo, nonostante tutti gli stravolgimenti di questa a dir poco singolare epoca storica, alcune cose non cambiano mai: l’esame di maturità!
Per molti studenti si avvicina la prova più importante dopo mesi di difficile adeguamento alle nuove modalità di apprendimento.

Si parte con la prova d’esame che quest’anno sarà solo orale!
Entriamo nello specifico della struttura dell’esame di quest’anno:
– Portare un elaborato powerpoint su un argomento specifico delle tue materie d’indirizzo, per esempio matematica o fisica se frequenti lo scientifico, di greco o latino se fai il classico, etc.
– Farai oralmente l’analisi di un testo in sostituzione della prima prova scritta
– Ci sarà una parte dedicata a cittadinanza e costituzione che consiste in domande sulla Costituzione Italiana, storia e filosofia.
– Una prova di cultura generale
– Una discussione che verterà sull’esperienza fatta durante alternanza scuola lavoro

Molti saranno già alle prese con il ripasso!

Sarò pronto?
Avrò tralasciato qualcosa?
Cosa mi chiederanno mai?

Sappiamo che sarà una prova molto impegnativa e per questo noi di iMeMo University oltre ad augurarti un grande “IN BOCCA AL LUPO” vogliamo darti suggerimenti pratici per affrontare al meglio questa difficile prova e ottenere i risultati che meriti.
Quindi tieni sotto controllo l’ansia e cominciamo con le cose da fare a partire dal ripasso.

Ripassare è fondamentale ma ormai mi avrai sentito spesso dire che il nostro cervello ha dei tempi di elaborazione delle informazioni specifici; quello che io leggo e studio oggi, purtroppo domani lo ricordo molto meno di quanto possa ricordare appena finito di studiare, infatti quello che leggi oggi lo ricorderai e lo saprai spiegare meglio dopodomani.
In parole povere distruggerti a studiare tante cose il giorno prima della della prova ha come effetto di aumentare tantissimo il tuo livello di confusione ed abbassare il livello di sicurezza.
Se devi studiare tante cose e memorizzare cose che non sai, studia cose nuove fino a due giorni prima della prova!
Il giorno prima dedicati solo a ripassare e confermare conoscenze che già hai senza sovraccaricarti. Anzi pensa ad altro, prendi del tempo per te. Rilassati!
Arrivare troppo stanca/o alzerebbe il tuo stress e non ti renderebbe lucida/o per affrontare al meglio la prova.

Per ripassare fai anche una mappa mentale.

Ti aiuterà a memorizzare meglio le informazioni, ad organizzarle anche in ordine logico e non perdere nessuna informazione utile.
Non va sottovalutato il potere dello stress, quindi per evitare che l’ansia abbia il sopravvento applica le tecniche di rilassamento attraverso la respirazione con il diaframma.

Tieni sempre a mente questi preziosi suggerimenti e se hai bisogno di supporto non aspettare di sbagliare qualcosa all’esame, prenotati subito con il docente Manuel Boscarelli per una Video-lezione gratuita: [email protected]

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *