Come Studiare un testo senza perdere tempo

come studiare un testo

In questo articolo vediamo come  studiare velocemente un testo!

Troppe volte vediamo ragazzi che per apprendere e studiare un testo leggono una prima volta, poi lo leggono un’altra volta, poi cercano di sottolineare qualche informazione che dovrebbe essere importante da memorizzare, ma il tempo investito è tanto e la fatica fatta ancora di più!

Pensa quante volte hai sottolineato delle cose inutilmente perché pensavi che fossero importanti ma alla fine ti sei reso conto che erano informazioni solo di contorno. Immagina quanta confusione hai avuto dopo che hai evidenziato con 10 evidenziatori diversi quelle informazioni che dovevi ricordare con il risultato che comunque il giorno dopo ne ricordavi solo una minima parte.

Ecco quelli che troverai qui in questo articolo sono i consigli da seguire per evitare di continuare a sprecare tempo e soprattutto avere un apprendimento più produttivo.

Partiamo dal concetto che alla prima lettura il tuo cervello non capirà mai più del 40% delle informazioni scritte nel testo, quindi è poco funzionale sottolineare di getto alla prima lettura tutto quello che pensi sia importante, senza aver ancora capito dove vuole andare a parare il testo. Rischi di evidenziare cose veramente poco importanti che successivamente ti faranno solo perdere del tempo.

Quindi:

  1. La prima cosa da fare per evitare perdite di tempo è quella di leggere il testo, il paragrafo, il capitolo dall’inizio alla fine. Questa operazione va fatta senza interruzioni, senza evidenziare o sottolineare nessuna frase anche se pensiamo possa essere importante. Non ti devi soffermare a capire meglio nessun concetto. In questa lettura il tuo cervello inizierà a capire dove vuole andare a parare il testo.
  2. Dopo questa fase farai una seconda lettura in cui andrai a comprendere nel dettaglio le informazioni scritte sul libro. Qui dovrai sottolineare le informazioni che riterrai più importanti. Cerca di memorizzare solo quelle informazioni veramente utili. Meglio evidenziare poche parole che ti richiamano bene il concetto e non frasi lunghissime molto più difficili da memorizzare. Non utilizzare milioni di evidenziatori differenti. Troppi colori ti manderebbero in confusione, utilizza un colore solo. Meglio se tendente al blu perché ha una frequenza più rilassante quindi ti aiuterebbe a mantenere alto il livello di concentrazione.

Come studiare un testo: FASE DI MEMORIZZAZIONE

Nel momento in cui hai verificato che le informazioni evidenziate sono veramente quelle importanti da sapere, cioè che ti richiamano bene il concetto, procedi alla fase di memorizzazione.

Per memorizzare le informazioni evita di ripetere ad alta voce, ti farebbe perdere solo un sacco di tempo inutilmente. Fare i riassunti è una forma di ripetizione, quindi come la ripetizione è un metodo poco funzionale. Poco funzionale nel senso che per ricordare le informazioni tramite la ripetizione bisogna investire tantissimo tempo, per non parlare del fatto che non è detto che ripetere ti aiuti a ricordare nel dettaglio quello che devi sapere.

Per capirci la ripetizione ad alta voce sfrutta un tipo di memoria che si chiama “memoria di lavoro”. Questa è una memoria a breve termine. La memoria di lavoro è quella memoria che utilizziamo per apprendere i processi pratici come andare in macchina o andare in bicicletta. La ripetizione in quei casi è molto utile.

Ripetendo più di una volta un’azione pratica impariamo a farla e ne diventiamo esperti.

La memoria che utilizziamo per memorizzare le informazioni dettagliate è la memoria dichiarativa che non frutta come canale di apprendimento la ripetizione. Per questo motivo lo sforzo che fai per memorizzare i dettagli, i nomi, le formule ripetendole è altissimo. Utilizzare la ripetizione per studiare è come fare il rifornimento alla tua macchina che va a benzina con il diesel. Le prestazioni della macchina ne andrebbero a risentire per non parlare del fatto che rischierebbe di rovinarsi il motore.

Utilizza tecniche di memoria o schematizzazioni che ti aiutino a trattenere nella tua memoria le informazioni comprese.

Buono studio!

Se vuoi saperne di più sulle tecniche di memoria, partecipa al workshop gratuito di mercoledì 21 Giugno 2017 ore 17:30 all’Università eCampus, clicca qui e scrivici il tuo nome (se vieni in compagnia, comunicaci anche il nome del tuo amico). Ti aspettiamo in aula!

>>> Clicca qui e prenotati ora