Come sconfiggere l’ansia per l’esame orale

index

Come sconfiggere l’ansia per l’esame orale?

Siamo ormai alla vigilia dell’ultima fatica, quando sembra di aver già fatto molto, sostenuto il tema, la prova specifica e il quizzone, manca invece un blocco importante: la prova orale con discussione della tesina. L’ansia per l’esame orale dipende dal fatto che l’approccio orale presenta sicuramente difficoltà emotive superiori rispetto allo scritto perché richiede il diretto confronto con i nostri interlocutori, nello specifico i professori!

 

 

Lo stress a questo punto può raggiungere livelli molto alti e deporre decisamente a nostro sfavore.

E’ fondamentale dunque munirsi di tutte le strategie possibili per evitare di cadere nella trappola dell’ansia da esame. Lo stress da esame dipende principalmente dalla mancanza di una solida sicurezza di conoscere a fondo tutti gli argomenti del programma o della tesina, dalla paura che ci venga chiesto quello a cui non sappiamo rispondere.

Come già anticipato nel post dedicato alla gestione dello stress, è sicuramente di grande aiuto iniziare dalla tesina, di cui conosciamo a fondo il contento in modo da partire in maniera brillante e acquisire sicurezza per la parte restante dell’interrogazione.

Per acquisire maggiore sicurezza è importante ripassare in primo luogo le cose che ci appaiono meno chiare, quelle che ricordiamo con minor precisione.

E’ fondamentale immaginare nelle sere precedenti all’esame, il giorno dell’esame come un momento positivo, in cui saremo in grado di rispondere correttamente a tutte le domande.

Dunque regola d’oro: evitare previsioni  catastrofiche, visto che siamo bravissimi a immaginare le tragedie quando siamo in preda allo stress e…buon esame!